Appunti dal web, dagli scritti di Michele Trenti

Contenuti e chiavi di lettura 24/06/2010

Si assume generalmente che un autore si esprima attraverso un linguaggio personale, e che tale linguaggio possa essere comune ad una corrente, ad un’epoca, ad una tradizione. Bisogna tuttavia ammettere che il linguaggio di un autore si modifica nel tempo, e che in definitiva ogni opera utilizza un proprio linguaggio, il quale, poco o tanto, si differenzia da quello di ogni altra opera. La comprensibilità dei suoi significati è possibile grazie al fatto che l’opera d’arte possiede in se stessa la propria chiave di lettura. Ciò è evidente nella possibilità che un’opera ha di essere recepita da parte di persone che, per distanza culturale o temporale, sembrerebbero non doverne possedere i “codici”; e se è naturale che una vicinanza culturale possa facilitare la capacità di sintonizzarsi con un determinato linguaggio, si osserva spesso che la difficoltà maggiore a comprendere un’opera deriva da incrostazioni lasciate da esperienze precedenti, che inconsciamente eleggiamo a chiavi di lettura universali. Il messaggio più profondo di un’opera d’arte, al di là dei contenuti esteriori, sembra allora consistere proprio nella chiave di lettura che sottende, nel codice necessario alla propria lettura, che è insito nel linguaggio stesso, e che può essere concepito come la condizione affinché il contenuto venga alla luce.


Retorica e significato 08/06/2010

La ridondanza retorica del linguaggio artistico – musicale, letterario, gestuale o figurativo, è oggi, in ambito culturale, guardata con diffuso sospetto. Mentre mai prima d’ora essa è stata così sfruttata nella comunicazione quotidiana di massa, la cosiddetta alta cultura – forse proprio in reazione all’abuso perpetratone in altri contesti – ha tentato per decenni di prescinderne, e nell’espressione dei propri contenuti si è posta l’obiettivo di ricercare valori essenziali scevri da ogni rigonfiamento retorico. Tuttavia, specificamente nel linguaggio musicale, non è possibile trattare il materiale secondo il concetto del mero “apporto di informazione” (almeno secondo il significato comune); il dettaglio, cioè, non può essere considerato in rapporto alla quantità, matematicamente intesa, di informazione che aggiunge al percorso prevedibile del discorso: la funzione estetica e la natura stessa della musica richiedono l’apporto di espedienti di natura retorica, che in definitiva, se concepiti correttamente, fanno parlare la forma di se stessa. Resterà poi al fruitore la valutazione dell’uso coerente e sincero, o dell’abuso ingiustificato, di tali espedienti: valutazione che può essere fatta efficacemente solo con competenze tecniche e storiche, ed è sempre molto difficile in una prospettiva contemporanea.


Sistemi di riferimento 07/06/2010

Per un musicista vi sono due modalità di approccio all’approfondimento della propria materia: una è nella direzione di una ricerca sempre maggiore sul particolare e di una sempre più profonda comprensione del suo senso nell’ambito del sistema nel quale si sta ragionando; l’altra è nello sforzo di ampliare il sistema stesso di riferimento nel quale il particolare – ogni particolare – è collocato, ciò che può conferire a tale particolare un significato nuovo.
Possiamo farci un’idea di questo concetto pensando all’ambito fotografico, nel meccanismo dello zoom, che permette in una direzione una visione più particolareggiata del dettaglio, e la facoltà di coglierne meglio il senso “dall’interno”, nell’altra direzione offre un’osservazione del contesto in cui i singoli particolari sono collocati, cosa che permette la comprensione del loro senso complessivo.
I due processi sono necessari entrambi, e sono complementari; mancando uno dei due l’approccio dell’artista resta limitato e poco fertile.
Osserviamo anche che, generalmente, nello spirito femminile si trova una migliore predisposizione all’approfondimento del particolare, mentre nell’uomo vi è una maggior attitudine a sviluppare il cambio di sistema di riferimento.

   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   |>>